All’asta il primo Macintosh di Gene Roddenberry


Volete scrivere una saga su una navicella spaziale con un capitano donnaiolo, uno scomodo scienziato-filosofo, un dottore maniacale, un ingegnere ubriaco, una voluttuosa ufficiale delle comunicazioni, un pilota comunista e un timoniere gay? Beh, questo Macintosh 128 non vi aiuterà.
Se il vostro nome fosse Gene Roddenberry, tuttavia, questo Mac avrebbe potuto essere d'aiuto. In ogni caso, se siete dei fan sfegatati di Star Trek, potreste essere interessati a partecipare all'asta di questo Macintosh 128 con numero di serie F4200NUM0001, che era di proprietà del genio dello sci-fi in persona. Stando al numero di serie si tratta del 776esimo Mac 128 costruito nella ventesima settimana del 1984 a Fremont, in California.

Profiles in History, il cui comunicato stampa a riguardo contiene una serie di errori (speriamo non il fatto che questo Mac era di Roddenberry), metterà all’asta il computer, con un lettore floppy esterno, all’inizio di ottobre. Ha un valore stimato tra gli 800 e i 1200$ (da 545 a 815 euro), che non sembra un prezzo eccessivo, considerato a chi è appartenuto.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :