AMD sfida ancora Intel con un esa-core retrocompatibile


Proprio un giorno prima dell'IDF Conference di Intel, Atom ha sganciato una piccola bomba su tutti noi confermando che porterà processori esa-core sui computer destinati al mercato consumer. Ma c'è di più: saranno retrocompatibili con le schede madri esistenti AM3 e AM2+.
Il processore sarà una versione dell'esa-core per server di AMD e avrà tutti e sei i core in un 45nm. AMD ha avvisato riguardo al fatto che probabilmente la velocità del clock non sarà pari a quella dell'attuale quad-core e che avrà cache L2 da 3MB e L3 da 6MB. Entrerà in competizione con il Gulftown di Intel (probabilmente un Core i9) quando sarà in commercio il prossimo anno, ma la notizia migliore è la retroattività: al contrario di Intel, non dovrete sostituire la scheda madre se volete aggiornare il processore. Speriamo che Intel segua l'esempio, ma lo sapremo solo dopo l'IDF.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :