mSATA, la versione small del SATA


Certamente conosce SATA. E' la tecnologia usata per la maggior parte degli hard drive di oggi e di solito piace alla gente. Ma SATA non è progettato per piccoli portatili. Ecco perché i suoi ideatori hanno introdotto il mini-SATA, o mSATA.
L'mSATA supporta velocità di trasferimento dati comprese tra 1.5Gb/s e 3.0Gb/s (con picchi pari alla metà dell'attuale SATA) ed è pensata per drive con una dimensione pari a quella di un biglietto da visita.
Guardando la foto, a sinistra vedete un piccolo drive Toshiba che usa un connettore SATA tradizionale. A destra, invece, un Toshiba con lo standard mSATA (guarda caso, Toshiba offrirà questa nuova tecnologia in flash drive da 30 e 62GB con velocità di lettura pari a 180Mb/s e a 50Mb/s in scrittura). I prodotti finali non sono poi così differenti in termini di dimensioni, ma il connettore mSATA è grande appena la metà di quello SATA.
Suona bene, no?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :