La lavastoviglie a ultrasuoni riduce consumi ed è molto, molto cool


Le tecniche di pulizia ad ultrasuoni sono diffuse in alcuni ambiti specifici già da un po', come nella pulizia dei gioielli o in quella degli erogatori per la subacquea. Questa,però, è la prima volta che le vediamo applicate ad una cucina casalinga.
Questo prototipo (purtroppo) di lavastoviglie creato da De Dietrich usa la cavitazione per pulire i piatti del pranzo (e della cena, certo!).In parole povere vuol dire che piccole bolle colpiscono le vostre stoviglie spazzolandone la superficie fino a pulirla.

Questo procedimento riduce enormemente il consumo d’acqua e di energia se paragonato ad una lavastoviglie tradizionale. Peccato sia ancora un prototipo, anche se siamo sicuri che se mai diventerà un prodotto vero, non sarà certo alla portata di tutti, almeno all’inizio.

[Fonte: Gizmdo USA]

Tags :