L’occasione mancata del WikiReader


Tre pulsanti per tre milioni di voci: Wikipedia nel palmo della vostra mano. Il WikiReader di OpenMoko da 99$ (poco più di 67 euro) è appena uscito e può essere utile per i bambini delle scuole, ma è un piccolo dispositivo sui generis in un mondo pieno di smartphone 3G.
Il WikiReader non è un dispositivo fatto per connettersi. Wikipedia è concentrata in una scheda SD. Potete avere due aggiornamenti l'anno per 30$ (20 euro circa) oppure scaricare gratis un archivio da 4GB fatto apposta per lo schermo del WikiReader. A proposito, lo schermo è abilitato al touch ed è monocromo con una tastiera virtuale per digitare le ricerche. Non è retroilluminato, ma due batterie AAA possono alimentare l'intero dispositivo per molti mesi.
Il WikiReader sembra anche ben costruito. Ha un monitor in vetro temperato resistente ai graffi e un case di plastica resistente fatto per durare. Il fatto divertente è che a disegnarlo è stato Thomas Meyerhoffer, ex dipendente Apple, che adesso realizza tavole da surf che sembrano snowboard.
Ma ecco la cosa più strana del WikiReader: non può mostrare immagini, a prescindere che siano a colori o no. Va bene che vogliono massimizzare la durata della batteria e rendere gli aggiornamenti via SD facili da gestire, ma... davvero? Che peccato...

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :