Cosa c’è di magico nel Magic Mouse?


Bella strategia, Apple. Avete lanciato una gran quantità di questi attraenti nuovi mouse e li avete chiamati "Magic", ma avevate sottovalutato il passaggio sotto i ferri di iFixit che ha rivelato che non c'è nulla di magico dentro, solo un carico di sensori capacitivi.
Ecco le scoperte principali: il Magic Mouse usa il chip Bluetooth Broadcom BCM2042, è ricoperto da sensori capacitivi, dal logo Apple in poi e non è facile entrarci dentro. La scienza, ancora una volta, non è riuscita a battere la magia. Cliccate qui per vedere tutte le fasi dell'operazione di iFixit.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :