Un iPod Touch per pagare.

ipod

Sembra proprio che il sistema operativo di Microsoft non sia ben visto nemmeno all’interno degli Apple Store, anche se installato in strumenti utili per ricevere i pagamenti. Motivo per cui da qualche settimana alcuni Apple Store, per il momento solo negli Stati Uniti, hanno deciso di sostituire i propri dispositivi wireless di pagamento, basati su Windows CE, con dei nuovissimi iPod Touch. Grazie a una nuova applicazione sviluppata ad hoc, “Easy Pay Touch“, è possibile trasformare il dispositivo in uno strumento in grado di leggere codici a barre, e in un lettore di carte di credito con tanto di possibilità di far firmare digitalmente il cliente (sistema già ampiamente diffuso in vari store statunitensi). Si tratta sicuramente di un passo in avanti, che comporterà anche un contenimento dei costi e che dimostra ancora una volta la reversibilità di quello che molti ritengono ancora soltanto un lettore mp3.

Tags :