Cry Translator: l’applicazione che aiuta i genitori a capire il pianto dei propri bambini


L'applicazione per iPhone Cry Translator è fatta per aiutare i genitori con poco istinto materno (o paterno) a riconoscere il motivo del pianto del bambino e per dare consigli di conseguenza. Come abbiamo fatto tutti noi a diventare adulti senza applicazioni come questa? Come facevano i nostri genitori?
Gli sviluppatori garantiscono che è precisa "il 96% delle volte" nell'interpretare "i cinque tipi di pianto comuni universalmente a tutti i bambini, a prescindere dalla cultura o dalla lingua: fame, sonno, stress, fastidio e noia". Non abbiamo bambini con cui sperimentare l'applicazione, né abbiamo intenzione di far piangere qualcuno tanto a lungo da poterla testare, ma lasciate che nutriamo qualche dubbio sulla riuscita.
E speriamo sinceramente che nessuno prenda decisioni rispetto ai propri figli basandosi su un'applicazione dell'iPhone da 30 $.
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :