Microsoft e l’NSA hanno lavorato insieme allo sviluppo di Windows 7


Molti di noi, pensando alla National Security Agency statunitense vedono scorrere nella propria mente immagini di pericolosi inseguimenti sui tetti tra spie internazionali e pensano a uomini con impermeabili neri e Ray-ban a oscurare il viso. Invece, l'agenzia per la sicurezza nazionale degli Usa si dedica anche nel miglioramento degli standard di sicurezza dei software. E infatti ha lavorato a stretto contatto con Microsoft durante lo sviluppo di Windows 7.
Stando alle dichiarazioni dell'Information Assurance Director dell'NSA, Richard Schaeffer, è importante per l'agenzia lavorare con Microsoft e altre aziende produttrici di software per assicurarsi che la crescente fiducia nei "prodotti informatici del settore privato" non possa mettere a rischio la sicurezza nazionale. Creando e mantenendo alti standard di sicurezza, l'agenzia spera di ridurre i danni "dell'aumentare delle minacce dei cyberattacchi".

Non sappiamo bene perché, ma questa spiegazione non è sufficiente a placare il senso di panico provocato dall’aver visto “Microsoft” e “NSA” nella stessa frase.
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :