Linux occupa un terzo del mercato dei netbook


Molte persone usano Linux, si sa. Ma di solito si tratta di persone appassionate o che lavorano nel campo dell'informatica. Pochi sono i semplici utenti e ancora meno quelli che comprano computer con Linux preinstallato.
Il dato, però non deve scoraggiare i fan di Tux. Stando ad un rapporto di Jeff Orr, analista di ABI, i netbook con Linux preinstallato rappresentano il 32% dei 35 milioni venduti quest'anno. E la cosa ha senso. Praticamente qualsiasi distribuzione Linux è più leggera di Windows, anche se si prende in considerazione il salto avanti fatto da Win7 rispetto a Vista, per il quale, però, si paga in durata della batteria. E soprattutto nella fascia più bassa del mercato dell'hardware, scommettiamo che gli utenti sono molto più consapevoli di quanto influisca un sistema operativo sul costo finale di un computer.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :