Il tablet di OLPC è quello che tutti noi abbiamo desiderato


Il doppio touchscreen XO-2 era una bella idea, ma non è niente al confronto dello XO-3 di OLPC: un sogno di tablet, tutto in plastica semi-flessibile, multitouch, con le modalità di lettura retroilluminata e riflettente, più sottile dell'iPhone e a soli 75$ (53 euro).
In altre parole è tutto quello su cui ognuno di noi ha fantasticato pensando ad un tablet: durevole, sottile, multitouch, modalità a schermi multipli per la lettura e per usare il computer. E tutto ad un prezzo ridicolo. E Nicholas Negroponte, il capo supremo di OLPC, lo vuole entro il 2012.

Ricordate? Questa è l’organizzazione che non è riuscita a rendere concreto lo XO-2, ma non è neanche stata in grado di mettere un touchscreen nello XO-1. (Certo, almeno hanno diffuso l’idea del doppio schermo). E’ triste da affermare, ma questo la dice lunga sulla reale possibilità di vedere concretizzato questo progetto.

“Non dobbiamo necessariamente costruirlo – ha detto a Forbes Negroponte -, ci basta minacciare di farlo”.
Beh, a questo punto non vediamo l’ora di vedere lo XO-4!

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :