La nanotecnologia potrebbe rendere più caldi e brillanti i colori delle luci a LED


Per l'albero di Natale di quest'anno abbiamo scelto delle luci a LED e, anche se sono piaciute molto a chi le ha viste, è indubbio che i colori sono un po' spenti. Un semplice rivestimento realizzato con la nanotecnologia potrebbe cambiare le cose rendendo i colori più brillanti e caldi.
Nanosys è l'azienda che sta dietro questo approccio e il procedimento sembra abbastanza semplice: un materiale a base di fosforo sviluppato grazie a nanomateriali viene disteso sopra LED blu standard (il colore più efficiente dal punto di vista energetico) per creare uno spettro di colori più caldi e più vividi.

Quindi, a differenza di altri metodi (i punti quantici, per esempio), Nanosys non ha tentato di reinventare la ruota,come si dice. Piuttosto si è limitata ad applicare una copertura senza dover ripartire da zero con un prodotto tutto nuovo.

In più, il materiale di Nanosys può avere molte altre applicazioni, oltre a rendere migliori le luci a LED. Pensate ai monitor dei laptop o delle HDTV che potrebbero essere decisamente più brillanti senza che questo influisca sul consumo energetico.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :