Motorola lancia Backflip, l’ultimo nato con Android e Motoblur


Motorola ha appena annunciato l’ultimo cellulare del suo portfolio Android: il Backflip con Motoblur che sarà presto disponibile in Italia.
Il design reverse-flip è studiato per semplificare la fruizione di video, foto e brani musicali mentre scrivete e-mail, testi, leggete i feed di notizie o i messaggi dai siti di social network.

Motoblur è il servizio di aggregazione e distribuzione di contenuti basato su Android, creato da Motorola per aumentarne le funzionalità di social networking. Consente di sincronizzare contatti, post, messaggi, foto e altro ancora, provenienti da fonti quali Facebook, MySpace, Twitter, Gmail, e-mail di lavoro e personali e LastFM, e di inviarli automaticamente alla schermata principale. I contenuti vengono aggregati e inviati a widget dedicati.

Come dimostrano le immagini, il Backflip è dotato di tastiera QWERTY reversibile e uno schermo HVGA da 3.1 pollici. La funzione Backtrack permette di navigare tra menu e funzioni. E’ un pannello touch che si trova sul retro del display ed offre un nuovo modo di scorrere pagine Web, testi, e-mail e feed di notizie senza nascondere la schermata principale.

Nella modalità “tabletop” è possibile ascoltare brani musicali o vedere video senza usare le mani, mentre la modalità cornice digitale consente di mostrare le foto scattate durante l’ultimo viaggio.
Il browser è full HTML, mentre la connettività è garantita dal 3G e dal Wi-Fi. La fotocamera è da 5 megapixel con flash. Non ha il Gps, ma l’AGPS, oltre al Bluetooth1 stereo.

In oltre, in caso di smarrimento, è possibile, tramite un portale ad accesso protetto e riservato, localizzare il dispositivo e, se necessario, cancellare i dati da remoto. In seguito, utilizzando lo stesso nome utente e password su un altro telefono con Motoblur, è possibile ripristinare i contatti, i messaggi e gli account di e-mail configurati in precedenza.

Motorola Backflip sarà disponibile in Europa, Nord America, America latina e Asia nel primo trimestre del 2010, ma il prezzo non è ancora noto.

[Fonte: Motorola]

Tags :