Aiuto: l’applicazione mobile per la ricerca visuale Shopper di Google ci ha confuso le idee

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=du_G_xJw8WA[/youtube]
Non abbiamo capito bene il perché di Google Shopper. Non perché il modo in cui funziona sia confusionario: cercare libri, cd e dvd usando solo il codice a barre o la copertina, è molto comodo. Il punto è che c'era già un'applicazione per la ricerca visuale sui telefoni Android, Goggles.
Goggles fa la stessa cosa: prendete l'immagine di qualcosa, come la copertina di un libro, e lui lo cerca per voi. Ammettiamo che Shopper è leggermente differente, con un certa tendenza a competere con Amazon, dal momento che permette di mettere un prodotto tra i preferiti e comprarlo dopo.

Ma perché non inserire questa funzione in Goggles? Perché sviluppare due applicazioni? Cosa sta succedendo laggiù? Come qualcuno ha già notato, Android e Chrome OS? Wave e Buzz? (Ok, Buzz e Wave non sono del tutto paragonabili, ma provate a spiegarlo ad una persona poco avvezza a queste cose). E adesso Goggle e Shopper? Cosa ci siamo persi?

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :