Il casco da sci e snowboard che non vi fa sembrare una scimmia spaziale!

Ogni volta che decidiamo di concederci a sport un po' più movimentati del solito, come per esempio lo sci o lo snowboard, una delle prime cose a cui pensiamo è la protezione e la sicurezza. Il casco è indubbiamente l'oggetto più utile in tema di sicurezza in questi casi solo che ha un enorme inconveniente: di solito è assurdamente ingombrante e ci fa sembrare delle vere e proprie scimmie spaziali come se, al posto di un casco, ci fossimo messi in testa un palazzetto dello sport!

Il “Seam”, prodotto dall’azienda Giro (www.giro.com), ha come importante particolarità proprio quella di non essere enorme ma di aderire al nostro fortunato cranio ed essere spesso pochissimi centimetri. La funzione principale del casco è comunque quella di proteggere e il Seam riesce a svolgere egregiamente questo compito senza sacrificarlo per un puro fattore estetico.

Il casco viene infatti prodotto utilizzando una tecnica a due strati che lo fa lavorare come un vero e proprio esoscheletro che dirige le forze d’impatto verso le zone periferiche dello stesso permettendogli di assorbire l’urto al posto della nostra povera testa.

L’azienda Giro ha utilizzato la stessa architettura dei suoi popolari caschi da mountain-bike rinforzandoli per raggiungere la protezione necessaria e riuscendoli ad appesantire di solo il 50%.

Siete liberi di testarne l’efficacia rotolando giù da una montagna!!

Tags :