Donna di 43 anni ricercata per aver sedotto un 14enne su PlayStation Home


Una donna di 43 anni, madre di tre figli, è attualmente ricercata dalla polizia di Oklahoma City perché sospettata di aver sedotto un ragazzino di 14 anni su PlayStation Home. Il suo avatar deve avere avuto qualcosa di molto speciale...
Pare che Annamay Alexander di Deltona, abbia incontrato questo ragazzo via Home e abbia iniziato a mandargli messaggi e fotografie di lei in biancheria intima. Poi si è recata ad Oklahoma City per vederlo ed incontrare sua madre alla quale avrebbe detto che il ragazzo era intenzionato a sposare sua figlia.

Anche dopo essere stata sgridata dalla madre del ragazzo, Annamay ha continuato a mandare messaggi molto espliciti come “Io ti amo e noi ci sposeremo” e “Il mio corpo è tuo, fanne quello che vuoi”.

Quindi, state attenti in questi mondi virtuali, ragazzi: proprio come il mondo reale sono pieni di gente fuori di testa.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :