Buzzie, la prima applicazione di Google Buzz per iPhone


L'interfaccia mobile di Google Buzz è tecnicamente impressionante perché si comporta più o meno come un'applicazione nativa. Peccato che in fase di uso sia un po' troppo lenta.
Come prima applicazione Buzz per iPhone, Buzzie va molto bene. L'interfaccia utente minimalista richiama le migliori di Twitter, come Tweetie, perché le visioni locali e della mappa sono un piacere da visualizzare in maniera nativa. L'unica osservazione? Non vediamo come si possano postare immagini sul nuovo Buzz, il che può essere fastidioso per gli utenti ingordi. E poi abbiamo notato che anche cliccando su "Ricordami" a volte ci si trova sloggati all'avvio dell'applicazione.
Se siete degli utenti appassionati di Buzz, Buzzie semplificherà la vostra vita. Se non lo siete, 2$, per di più in promozione, è un po' troppo.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :