Ecco perché il multitasking non sarà disponibile su iPhone e iPod vecchi


Quando Jobs ha annunciato il multitasking nell'iPhone OS 4.0, tutti hanno esultato, almeno finché Apple non ha annunciato che la novità non avrebbe riguardato i dispositivi meno recenti a causa di "limitazioni hardware". L'hardware, tuttavia, supporta perfettamente il multitasking. Quindi perché non abilitarlo?
Il fatto è che per abilitare il multitasking nei modelli vecchi di iPhone e iPod basta cambiare una singola riga di testo nelle preferenze, quindi perché non farlo? Molto probabilmente è una questione di risorse. L'iPhone originale, l'iPhone 3G e l'iPod touch di prima e seconda generazione hanno una CPU lenta se paragonata a quella del 3GS e dell'iPod touch di terza generazione. La cosa più importante, però, è che hanno poca RAM: solo 128MB.

Questo, probabilmente, rende il multitasking più lento di quanto possa essere ritenuto accettabile. Se un utente prova ad aprire le applicazioni, si trova a vivere un’esperienza talmente deludente da essere del tutto insoddisfatti in men che non si dica. La domanda è: non potrebbe semplicemente essere un’opzione disponibile nelle preferenze di sistema?

Forse Apple ha pensato che i benefici non sarebbero stati abbastanza neanche per gli utenti avanzati e che la cosa avrebbe confuso gli utenti normali dando vita a un potenziale incubo per il servizio di assistenza ai clienti.
Una volta che la versione finale sarà definitiva, vedremo quanto sarebbe stato buono o cattivo il multitasking sui vecchi dispositivi.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :