Ecco quante volte i notri governi hanno chiesto dati a Google (che ha esaudito le richieste)


Il nuovo tool di Google che si chiama Government Request mostra esattamente quante volte i governi di tutto il mondo hanno chiesto a Google di rimuovere dei contenuti o di fornire informazioni su utenti. E quante volte Google ha soddisfatto le richieste. Una specie di roadmap delle intrusioni.
I dati si riferiscono alla seconda metà del 2009 e vengono pubblicati ogni sei mesi. Il Brasile è al momento in testa all'elenco con 3683 richieste, seguito dagli Usa con 3500. L'Italia è al sesto posto con 550 richieste di cui 57 richieste di rimozione di contenuti (significa che le altre erano richieste di fornitura di dati degli utenti...).

Google sottolinea che “la maggior parte” delle richieste sono per legittimi scopi legali (l’esempio più ovvio che fanno per spiegare questo è la podopornografia). Ma più aumentano i dati a disposizione, più diventa confuso il confine tra ciò che è una richiesta legittima e ciò che invece è un’arbitraria invasione della privacy.

Cliccate qui per vedere la mappa ingrandita e interattiva
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :