L’università di Tokyo sperimenta il “Natal Project dei telefoni”


Il touch sui telefoni ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, arrivando alla possibilità di controllarli con le gesture. L'università di Tokyo ha fatto un passo avanti ed ha diffuso un video in cui mostra alcune funzioni che riportano alla mente il sistema di controllo di Natal.
Non a caso qualcuno l'ha definito il Natal Project dei telefoni, descrizione che dà un'idea abbastanza precisa di quello che potete vedere nel video alla pagina successiva.
Il telefono è in grado di intercettare i movimenti delle dita grazie ad un sensore di movimento posto alla base. E se da una parte non riusciamo ad immaginare come sarebbe scrivere un sms con questo sistema, per non parlare delle email, l'idea di scorrere le immagini o i file multimediali solo muovendo le dita ha il suo fascino. E non ci stupiremmo se in un futuro non molto lontano lo vedessimo su uno smartphone di ultima generazione.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=8HXnjAyT3cM[/youtube]

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :