WarMouse: 18 bottoni!

WarMouse non è un prodotto nuovo o per meglio dire non è un idea nuova. Infatti il WarMouse era presente sul mercato qualche tempo fa con il marchio Open Office (dal quale prendeva il nome) ed è un mouse progettato per affrontare le durissime sfide negli MMPORG.

L’incredibile mouse ha avuto ora un restiling tornando ad un colore unico (prima aveva alcune parti blu), subendo qualche piccola modifica al design e perdendo il marchio Open Office, ma le caratteristiche hardware restano le stesse. Pensate che questo mouse ha 512kb di memoria, il che lo rende indubbiamente il mouse  più tecnologicamente avanzato sul mercato!

Ogni tasto ha funzionalità di doppio-click e può esser configurato per generare qualsiasi azione mentre il joystick analogico posto sul lato e raggiungibile dal pollice può esser configurato per otto differenti comandi.

Il mouse esagera in tutto ma pecca in una caratteristica fondamentale: il cavo è troppo corto! Un mouse del genere deve esser pronto ad esser scaraventato da una parte all’altra della scrivania e, anche se i designer avranno progettato un cavo corto per evitare ingombri, un cavo lungo solo un metro ci sembra decisamente poco!

Originariamente la periferica è stata creata per facilitare il gioco in World Of Warcraft ma poi si è capito che tutti quei tasti avrebbero potuto esser utili in varie applicazioni come per esempio in Photoshop ed allora il mouse è stato dotato di software di configurazione in modo da poterlo configurare per qualsiasi applicazione salvando i preset.

Se pensate di acquistarlo preparatevi a constatare di giorno in giorno lo stupore di chi lo vedrà sulla vostra scrivania!

Tags :