Licenziato l’impiegato di Verizon che ha trovato lo Shadow in palestra


Ieri vi abbiamo raccontato che un impiegato della palestra di Verizon ha >trovato un Motorola Droid Shadow abbandonato. Il proprietario del dispositivo, alla fine, è tornato a recuperarlo, ma foto e specifiche erano già state mandate per email a Gizmodo USA. Qualche ora dopo, l'impiegato della palestra è stato licenziato.
Quando il dispositivo è stato recuperato, ci è stato detto che l'impiegato ha avuto una piacevole chiacchierata con il tipo che l'aveva perso.
Ma ieri abbiamo scoperto che quella è stata l'ultima piacevole conversazione che il giovane ha avuto con un impiegato di Verizon. Ecco cosa ha raccontato a Gizmodo USA un amico intimo del protagonista di questa vicenda:

“Ho mandato la foto e la storia del Motorola Shadow che il mio amico ha trovato in palestra. Ho pensato di mandarvi anche un aggiornamento, se vi interessa. Per prima cosa vuole che tutti sappiano che non è un nano, nonostante la mano minuscola. Ora, credete quello che vi pare, ma quella foto è vera ed è stata scattata da lui stesso con la fotocamera del suo cellulare mentre teneva in mano lo Shadow. Una cosa che ha notato tra tutti i commenti è che la gente vuole sapere se c’è una tastiera scorrevole. ‘Non c’è, è tutto touch, l’interfaccia è davvero facile da usare ed è probabilmente il telefono più veloce che ho mai provato‘.

A parte tutto questo, il mio amico è stato bombardato di chiamate e email da Verizon e alcuni di loro si sono presentati a casa sua immediatamente dopo che voi avete pubblicato la storia. Gli è stato chiesto di partecipare ad alcune riunioni nei quali ha dovuto spiegare esattamente cosa fosse successo e poi lo hanno licenziato.

Se volete sapere qualcosa in più sui sistemi di sicurezza di Verizon, vi basti sapere questo: lo hanno licenziato ieri (il 25 maggio) tra le 13 e le 14, ma non hanno preteso la restituzione delle chiavi e del tesserino magnetico per la palestra fino a quando non si sono presentati a casa sua alle 15 di oggi (26 maggio). Molto furbo, Verizon, licenzi qualcuno perché un suo amico ha diffuso una foto di un telefono che uno dei vostri dirigenti ha perso e lasciate che l’impiegato licenziato tenga le chiavi per 24 ore?“.

A quanto pare, l’ex dipendente Verizon sta bene e tutto sommato non è andata malissimo perché questa era comunque la sua ultima settimana di lavoro dato che stava facendo un tirocinio. Certo, però, che Verizon l’ha spaventato.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :