WWDC 2010: l’iPhone 4 con il guscio che abbiamo visto e il “Retina Display”


Ed eccolo finalmente, l'iPhone 4 accolto da un tumultuoso applauso e da urla. Il nuovo design sembra quello che abbiamo visto nel prototipo finito nelle mani di Gizmodo USA lo scorso aprile. Qualcuno di voi l'ha già visto..." dice Jobs senza ulteriori riferimenti.
Vetro sulla parte frontale, dietro e un bordo di acciaio che copre l'intero perimetro. "Questa è la cosa più precisa, la più bella, che abbiamo fatto" continua. Ed è sottile, il 24% più sottile del 3GS.

Sul davanti c’è una fotocamera , sul lato lo slot per la microSIM, sul retro un’altra fotocamera a il flash LED, il microfono (e le viti!) sul fondo, jack per auricolari, secondo microfono per la cancellazione del rumore e il pulsante per mettere in standby ed accendere. Identico a come lo avevamo visto.

La banda d’acciaio che corre tutto intorno è parte del sistema antenna. “Ha un sistema di antenna integrato direttamente nella struttura del telefono” dice Jobs. E poi c’è quello che chiamano “Retina Display” con una risoluzione pari a 326dpi.

“C’è un numero magico intorno a 300dpi, se tenete qualcosa a circa 25/30 cm dai vostri occhi avete raggiunto il limite dopo il quale la vostra retina non distingue più i pixel“. Su questo si basa il Retina Display: “Una volta che avete provato un display così, non potete più tornare indietro”, dice ancora Jobs.
Peccato che per fare la dimostrazione ci sia qualche problema: difficoltà a connettersi alla rete wi-fi. Imbarazzo, qualche risatina in sala. Jobs va avanti: “Si spera che il problema si risolva prima della mia prossima demo”.

La risoluzione dello schermo è di 960×640, 4 volte i pixel precedenti, e il rapporto di contrasto è di 800:1, 4 volte migliore di quello dell’iPhone 3GS. “E’ a tecnologia IPS che è migliore dell’OLED – dice jobs -. E’ come avere il 78% dei pixel di un iPad nel palmo della mano“.
Il nuovo sistema operativo, l’iPhone OS 4 fa in modo che le applicazioni si adattino automaticamente al Retina Display, ma sembrano addirittura migliori senza fare alcuna modifica.

Leggi le altre news dal WWDC 2010 su Blog Eventi

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :