I nuovi beTouch Android di Acer: smart e dal prezzo accessibile (forse)


Due nuovi arrivi stanno per rimpinguare le fila degli smartphone Acer con Android: il beTouch E120 e il beTouch E130.
Il primo ha uno schermo touch da 2,8 pollici con "4-way navi key". Stando a quanto sostiene Acer, è "l'ideale per chi si avvicina per la prima volta al mondo dei telefoni intelligenti e cerca una 'smartphone experience' al giusto prezzo". Quale sia il giusto prezzo, però, non è stato reso noto.
Immancabili le applicazioni Facebook, YouTube e Twitter, oltre ai widget e alle personalizzazioni permesse dall'incrocio tra Android e l'interfaccia Acer. Lo storage è espandibile con MicroSD fino a 32GB. Per il resto, le specifiche tecniche non annoverano caratteristiche mozzafiato. E speriamo che questo, almeno, significhi davvero un prezzo accessibile. Potrete scegliere tra la versione bianca e quella nera a partire dal prossimo mese.

Il beTouch E130, invece, ha la tastiera QWERTY fisica e uno schermo da 2.6 pollici QVGA. È compatibile con tutti i maggiori servizi e-mail e con i server Microsoft Exchange (tramite Roadsync), mentre i contatti sono sincronizzabili con il web tramite Google Contact Sync. Anche qui non possono mancare i social network: le applicazioni Facebook, Twidroid fanno bella mostra di sé permettendovi di condividere messaggi, foto e video in tempo reale. La fotocamera da 3,2 megapixel e lo slot microSD (fino a 32GB) completano l’offerta hardware.
Anche questo sarà disponibile in bianco e in nero, ma a partire da Agosto e neanche dell’E130 abbiamo il prezzo.
Entrambi i dispositivi girano con Android 1,6 che, con Froyo alle porte appare una scelta un po’ obsoleta. Immaginiamo che la scelta sia dettata dalle specifiche hardware e che anche questo contribuisca al “giusto prezzo”.

[Fonte: Acer]

Tags :