Mobile Drive CLS, l’hard disk da libreria

Di unità esterne ce ne sono ormai di tutte le forme e colori: se ne cercate di poco ingombranti e facilmente trasportabili, eccovi accontentati con Mobile Drive CLS di Freecom.  Si tratta di dischi esterni da 2,5” dalle dimensioni davvero contenute (10,9 x 7,9 x 1,3 cm) come si può vedere in foto. Ogni disco può essere etichettato con label di colore diverso per individuare ed organizzare più rapidamente i propri dati.Dato l’esiguo ingombro di ciascuna unità è anche possibile dotarsi una dock station che permette di riunire più dischi e gestirli tramite pc (collegamento Usb); tutte le unità si autoalimentano mediante il cavo Usb collegato al computer e non sono dotate di ventola di raffreddamento. A protezione dei dischi Freecom ha predisposto un rivestimento in gomma, particolarmente indicato quando si trasporta l’unità in borsa o comunque in viaggio. Per quanto riguarda invece la sicurezza dei dati, è possibile sottoscrivere un servizio a pagamento (29,95 euro) che permette di ottenere da Freecom il ripristino del disco e dei dati che contiene, in caso di malfunzionamento, entro due settimane dalla richiesta.

Mobile Drive CLS è disponibile in diversi “tagli”: 250GB (79 euro), 320GB (89 euro), 500GB (109 euro), 640GB (129 euro) e 750GB (ancora non in vendita). La dock station Usb consente il collegamento di 3 unità disco e costa 17,95 euro.

Tags :