File sharing sempre più cool

Il designer e artista Aram Bartholl ha avuto un’idea decisamente interessante e potenzialmente divertente: incorporare all’interno di alcuni muri di New York delle chiavette USB. A che serve? – si chiederanno alcuni. Capirne l’utilità non è infatti una cosa immediata. Fortunatamente Aram ha deciso di spiegare: ha implementato quelle chiavette USB per permettere un file sharing di nuova generazione e casuale.

Chiunque incontrasse una chiavetta USB del genere potrebbe dunque decidere di inserirvi dei file a piacere. Questi file potrebbero esser poi scaricati, cambiati, modificati e sostituiti da qualsiasi altro utente si trovasse di fronte alla stessa chiavetta. In questo modo si introduce una sorta di file sharing “a sorpresa”. Purtroppo il primo limite che mi viene in mente proviene dai malware. I malintenzionati sono molti e collegare il proprio computer a questi dispositivi alla mercé di tutti potrebbe essere pericoloso. (g.a.)

Tags :