Quasi l’80 per cento dei dispositivi Android gira con Eclair o Froyo


Come ha fatto Google a determinare la percentuale delle versioni di Android in uso? Monitorando quali telefoni accedono al Market nei 15 giorni che hanno preceduto l'1 novembre scorso.
I risultati non sono del tutto precisi dato che probabilmente non tutti gli utenti Android si sono collegati al Market in quelle due settimane, ma quando gli operatori rilasceranno gli aggiornamenti OTA e gli utenti potranno facilmente entrare come root nei loro telefoni, i numeri saranno decisamente più vicini alla realtà.
La cosa interessante è che il 77 per cento dei dispositivi adesso girano con Android 2.1 e 2.2 (Eclair o Froyo), con la prima che risulta ancora essere la versione più usata del sistema operativo mobile di Google dato che gira sul 40,8 per cento dei dispositivi. Android 1.6 che gira ancora su un considerevole numero di gadget, si attesta al 15 per cento.
Questi numeri sono certamente più rassicuranti di quelli girati finora sulla frammentazione di Android che è, probabilmente, uno dei più grossi punti deboli del sistema operativo. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :