I Beatles sbarcano su iTunes. Ma è tutto qui


Tutto qua. Il grande annuncio che riguardava iTunes non è altro che l'accordo raggiunto da Apple con Paul McCartney, Ringo Starr e le famiglie di John Lennon e George Harrison per distribuire su iTunes, appunto, tutta la discografia dei Beatles.
Non che ci dispiaccia, sia chiaro, ma l'annuncio, specialmente quello sul sito americano, faceva sperare in qualcosa di più, che riguardasse tutti gli utenti, non solo i fan di un gruppo, seppure si tratti di uno dei più importanti della musica contemporanea.
Il cofanetto virtuale, annunciato al mondo alle nostre ore 16 di oggi, contiene 256 canzoni, documentari e altri video (compreso il primo concerto mai tenuto negli States, il Live at the Washington Coliseum del 1964) e costa 150 dollari, ovvero il prezzo più caro su tutta iTunes. Altri album includono Help! Abbey Road e Magical Mistery Tour che costano 12.99 dollari, mentre le singole tracce costeranno 1.29 dollari.

Siamo entusiasti di portare la musica dei Beatles in iTunes – è stata la dichiarazione di Sir Paul McCartney -, ed è fantastico sentire così tanto affetto da parte della comunità digitale nei confronti di brani originariamente incisi su vinile”.
Sono davvero felice – ha aggiunto Sir Ringo Starr -, ora non mi chiederanno più quando i Beatles sbarcheranno su iTunes. Finalmente, chi vuole, può scaricare le nostre canzoni, tutti i Beatles da Liverpool a oggi. Peace and Love!
Amiamo i Beatles ed è un onore per noi accoglierli con calore nella grande famiglia iTunes – ha concluso Steve Jobs -. Abbiamo percorso una lunga e tortuosa strada per arrivare fin qui”. (c.c.)

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :