Il gioco del solitario, negli scacchi

Solitaire Chess è un’interessante variante del gioco degli scacchi che permette di affrontare autonomamente una serie di sfide e puzzle programmati in modo da allenare l’utente. In questo modo gli amanti degli scacchi non dovranno più cercare un degno avversario per giocare ma potranno sfidare indirettamente i programmatori di questo oggetto.

Le sfide a disposizione sono circa 60 e per completarle è necessario eliminare le pedine-obbiettivo in un certo numero di mosse. Questo può sicuramente esser un buon allenamento per chi rischia di perdere le proprie abilità a causa della scarsità di degni avversari presenti.

Il dispositivo è anche a buon mercato in quanto potete trovarlo per meno di 20$ seguendo il link datovi all’inizio dell’articolo. Personalmente questo oggetto non fa per me comunque in quanto la maggior parte del divertimento nel gioco degli scacchi sta nel vedere la faccia affranta dell’avversario. (g.a.)

Tags :