[Open Planet Ideas] Intelligent Car Share: il gps intelligente per condividere l’auto e risparmiare sullo shopping


Noi di Gizmodo Italia siamo convinti che la tecnologia possa essere fondamentale nella tutela dell'ambiente e che si possa essere gadget-addicted avendo rispetto del Pianeta e del suo ecosistema. E' per questo che Gizmodo è partner del progetto Open Planet Ideas, voluto da Sony e dal WWF. Di cosa si tratta?

Partiamo con un esempio concreto. Il car sharing sta diventando una realtà in molte città anche italiane nel tentativo di limitare il traffico e risparmiare un po’, quindi perché non adeguare anche i navigatori satellitari a questa tendenza? Come? Con un GPS intelligente che sia in grado far coincidere le coordinate dei vostri viaggi con quelle di altri utenti in aree limitrofe per permettere di organizzare agevolmente il car sharing, appunto.
L’idea è quella che, entrati in macchina, si dice al GPS dove si vuole andare, come si fa adesso. A quel punto, il dispositivo vi mostra una mappa degli altri utenti della stessa zona che stanno pianificando un viaggio simile più o meno nello stesso arco di tempo, aggiungendo anche il dato di quanti posti liberi ci siano ancora in macchina (dato che può essere ricavato grazie ad un sensore di movimento dentro l’abitacolo delle auto).

Naturalmente questo presuppone che tutti gli utenti siano membri di ICS (Intelligent Car Share), come dovrebbe chiamarsi il servizio, per motivi di sicurezza, mentre ad invogliarvi a fare car sharing ci sarebbe un sistema a punti che permette di risparmiare sugli acquisti: ad esempio 10 punti per ogni persona in più presa in auto. L’auto dovrà essere registrata come aderente al progetto e riconosciuta in un circuito di negozi locali in modo da incentivare lo shopping in città.

Quella che avete appena letto, è solo una delle idee di Open Planet Ideas, il progetto voluto da Sony e WWF per coinvolgere utenti e consumatori in una visione della tecnologia in soccorso dell’ambiente. Per farlo Sony e WWF chiedono a tutti di proporre le proprie idee e l’idea che sarà giudicata la migliore, sarà portata fino alla fase di realizzazione.

Gizmodo Italia è partner del progetto Open Planet Ideas e invita tutti i suoi lettori a presentare idee e proposte, perché siamo sicuri che fra di voi c’è chi di idee ne ha a bizzeffe! Ci sono ancora 20 giorni di tempo per inviare le proprie idee. Che aspettate? Cliccate qui per sapere come fare e buona fortuna! (c.c.)

Tags :