L’attore di “Tron” e “Tron: Legacy” medita la pensione grazie alla tecnologia di tracciamento facciale


L'avanzare impetuoso e pervasivo della tecnologia ha indotto Jeff Bridges (attore sia del primo "Tron", quello del 1982, che de sequel "Tron: Legacy" che uscirà a breve) a pensare un po': perché preoccuparsi dell'azione quando può essere facilmente creata una versione digitale di me stesso? Le sue parole al Daily Mail, a proposito della tecnologia che permette il tracciamento dei volti e la loro riproduzione in versione digitale, sono state:
"Questa tecnologia fa sì che io non debba più lavorare nella mia vita, pur continuando a fare film. Potrei dire: 'vi affitto la mia immagine'!".
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :