L’orologio basato sulla relatività

Il tempo è relativo, giusto? In tutti gli anni di scuola e lavoro trascorsi da tutti noi, guardare l’orologio attendendo che arrivi l’ora di tornare a casa ha sempre significato rendere l’attesa snervante ed anche più lunga. 5 to 9 clock non fa altro che utilizzare questo semplice principio a vantaggio del consumatore.

L’orologio infatti presenta un quadrante vuoto per la maggior parte e nel quale sono segnate solamente le ore che vanno dalle 5 alle 9. In questo modo, la sera, quando avrete finito il vostro turno di lavoro oppure avrete finito di studiare potrete guardare l’orologio e fisandolo le ore vi sembreranno trascorrere più lente. In questo modo prima che arrivi sera il tempo non volerà senza che ve ne accorgiate.

Certo, sprecare questo tempo fissando un orologio non è il migliore dei modi per passare un pomeriggio ma chi siamo noi per sindacare le scelte di ognuno? (g.a.)

Tags :