[Open Planet Ideas] Perché usare solo l’energia solare quando c’è anche l’acqua piovana?


Come vi abbiamo già raccontato una settimana fa, Gizmodo Italia è partner nel progetto voluto da Sony e dal WWF per far sì che dalla tecnologia vengano fuori idee e proposte per salvare l'ambiente. Un contest al quale potete partecipare anche voi e che si chiama Open Planet Ideas.

Oggi vogliamo presentarvi un’altra delle idee messe in campo da giovani partecipanti al concorso.
Se avete già osservato la foto qui sopra starete pensando che si tratti del solito caricabatterie a pannelli solari. Lo è, ma non è solo quello. Questo caricabatterie, oltre a sfruttare l’energia solare, utilizza anche quella generata dall’acqua piovana usando del materiale piezoelettrico.

La tecnologia dell’energia solare, combinata con quella piezoelettrica permette al dispositivo in questione di essere ricaricato anche nel caso in cui le condizioni meteo dovessero improvvisamente mutare e dovesse iniziare a piovere, come accade durante i temporali estivi o, a volte, anche durante i festival all’aperto.

E non ci sono ragioni per cui un’idea del genere non debba essere usata anche per alimentare “dispositivi” più grandi, come l’impianto elettrico i casa. E’ uno di quei rari casi in cui le dimensioni contano…

Mancano 14 giorni perché inizino le valutazioni dei progetti sottoposti all’attenzione degli esperti di Sony e del WWF. Due settimane in cui potete presentare la vostra idea e sperare che sia quella giusta, quella che, a partire dall’11 gennaio comincerà ad essere realizzata.
Al momento sono già stati presentati 283 concept: cosa aspettate a proporre la vostra idea, quella che salverà il pianeta? Ok, quella che almeno aiuterà a martoriarlo un po’ meno… Cliccate qui e scoprite come fare a partecipare. (c.c.)

Tags :