Motorola Xoom con Android 3.0: il primo vero concorrente dell’iPad


Ecco come dovrebbe essere un tablet Android. Android 3.0 sul Motorola Xoom riduce davvero di molto il gap con l'iPad e diventa una minaccia vera al tablet più famoso sul mercato.
Si può vedere quanto è veloce già dalle demo dei video, ma è solo usandolo di persona che si può avere chiara in mente l'idea di quanto risponda bene al punto da competere con la tavoletta di Cupertino. E' proprio il tablet pensato per chi preferisce Android a iOS.

Lo switch tra le applicazioni si fa con un pulsante che mostra le ultime cinque app utilizzate. Toccando quella che preferite, sarete immediatamente rimandati all’applicazione alla stessa velocità, non di più, di quanto avverrebbe su iPad.
C’è voluta la versione 3.0 perché Google disegnasse un’interfaccia specificatamente pensata per i tablet, ma il risultato è davvero eccellente.

Le applicazioni sono modificate per adattarsi allo schermo del tablet. Gmail è su due colonne, una per la lista dei messaggi e una per il messaggio che state visualizzando in quel momento. Google Talk è simile, con una colonna per i contatto e una per i messaggi. YouTube ha molte più thumbnails e video tra cui navigare e di default mostra il video scelto in una finestra piccola che potete scegliere di massimizzare.

Anche i widget sono stati adattati e siamo sicuri che è una cosa che gli utenti useranno molto. Avere i widget del calendario, della posta, del market e della chat visibili contemporaneamente è una comodità notevole. Tutto diventa più veloce, usabile e fluido.

Piccoli ritocchi come le notifiche ingrandite insieme alle migliorie grafiche che hanno al loro centro il 3D rendono il tutto più accattivante e competitivo.
Tutti i problemi riscontrati sui tablet che montano Android 2.2 dovrebbero essere risolti o, quanto meno, drasticamente ridotti. E’ molto più veloce, risponde molto meglio e raggiunge livelli di raffinatezza che vi permettono di provare soddisfazione nell’usarlo.

Anche se Google non ha accennato alla possibilità che Android 3.0 Honeycomb possa andare anche sugli smartphone, resta il fatto che per i tablet si tratta di un vero e proprio balzo in avanti. Quelli tra voi che stanno aspettando l’iPad 2, farebbero bene a dare un’occhiata anche a questo Xoom. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :