Canon PIXMA MG8150 in prova

Qualche anno fa pensavamo che l’era delle stampanti fosse finita e il futuro avrebbe riservato solo un insieme di macchine virtuali tutte identiche tra loro.

Pensavamo che tutte le stampanti avrebbero avuto le funzioni base di stampa, scansione e copia, che le stampanti a getto d’inchiostro sarebbero state più piccole ed economiche per l’uso domestico e che le stampanti laser avrebbero avuto delle caratteristiche più apprezzate dall’utenza business. Ovviamente sbagliavamo. In realtà le stampanti hanno continuato a diversificarsi in funzione della tipologia di attività che sono chiamate a svolgere.

La stampa fotografica un caso speciale

Canon Pixma MG8150 ne è un primo esempio. E’ un multifunzione a getto d’inchiostro con molteplici funzionalità ideate per renderla una valida stampante fotografica che può soddisfare  le esigenze di fotografi semi-professionisti, pur preservando la capacità di stampare documenti, senza dover ricorrere a budget significativi.

Con circa 323 euro si porta a casa una macchina affidabile, veloce e precisa nella scansione, con gestione separata dei supporti (è possibili utilizzare contemporaneamente 2 diversi formati di carta)  e una qualità di stampa davvero straordinaria.

Una di queste incredibili funzionalità è garantita dalla presenza del software Full HD Movie Print, che permette la stampa d’immagini direttamente da sorgenti video in alta definizione ottenuti con una fotocamera Canon. E’ sufficiente riprodurre un filmato in HD, mettere in pausa il frame che si vuole riprodurre e stamparlo con una qualità davvero impeccabile.

Principali caratteristiche

Le dimensioni di questo multifunzione sono di 470x392x199 mm, e il suo packaging è stato ideato per facilitarne l’estrazione.
Una volta aperta la confezione, Canon Pixma MG8150 si lascia apprezzare per il suo design moderno. Gli angoli sono arrotondati, ha un coperchio lucido che include un display da 3,5 pollici e il pulsante d’accensione. Una volta accesa, la zona superiore si “anima” grazie all’ampio pannello retroilluminato sensibile al tocco.  Il multifunzione è in grado di guidare l’utente attraverso l’illuminazione del pulsante che deve essere premuto per accedere alle diverse funzionalità, per esempio stampa, scansione oppure copia.

Ci sono due opzioni di alimentazione della carta. Un cassetto sotto la stampante, che può essere caricato con massimo 150 fogli e un alimentatore posteriore che può, ugualmente, contenere al massimo 150 fogli. Ciò consente, per esempio, di tenere la normale carta in formato A4 nel cassetto sotto e di riservare il cassetto posteriore per la carta speciale, della quale Canon ha una vasta gamma.

Pixma MG8150, infine, stampa  direttamente su CD, DVD e Blu-Ray, Non c’è che dire, questo multifunzione permette di soddisfare ogni tipo di esigenza. Oltre alla scansione dei normali documenti questo modello Canon permette di acquisire anche pellicole 35 mm, sia in positivo che in negativo, che possono essere posizionate sul vetro di scansione e trattenute da speciali slitte.

Basta aprire il coperchio del multifunzione per capire come i dispositivi a getto d’inchiostro si siano evoluti verso la fascia alta di mercato. La testina di stampa contiene ben 6 cartucce d’inchiostro invece delle solite quattro. Oltre ai tradizionali 4 colori, infatti, Canon Pixma MG8150 presenta una cartuccia di colore nero più grande per la stampa delle pagine in bianco e nero e una cartuccia di inchiostro grigio per una migliore resa cromatica nella stampa a colori.

Impostazione e uso della stampante

Il multifunzione offre tutte le opzioni di connessione, incluse scheda Ethernet, Wi-Fi e USB 2.0 per il collegamento al PC.

La configurazione sulla rete è stata quasi immediata. Una volta collegata la stampante il nostro computer l’ha installata immediatamente utilizzando il software contenuto nel CD in dotazione. Molto semplice anche connettersi alla nostra rete Wi-Fi, anche grazie alla possibilità di inserire la chiave di accesso digitandola direttamente utilizzando il display e i tasti del multifunzione.  L’interfaccia utente è semplice e intuitiva e le opzioni del menu ben organizzate. E’ possibile accedere alle funzionalità attraverso il pannello Touch centrale, mentre i tre pulsanti superiori permettono di fare la scelta corretta in ogni situazione, rendendo questo multifunzione facile da usare fin dal primo momento. Inoltre, è facile e veloce selezionare le opzioni di configurazione, tanto da essere subito pronti per usare appieno questo multifunzione.

Le opzioni per acquisire documenti e informazioni sono ugualmente complete. Oltre al tradizionale scanner è presente uno slot per memory cards che supporta tutti i principali formati delle moderne macchine fotografiche e videocamere digitali (SD, SDHC…).
Esiste, infine, un modulo opzionale, che non abbiamo testato in questa occasione, che permette l’acquisizione di immagini via Bluetooth da dispositivi mobile.

La funzione scanner

Lo scanner ha delle caratteristiche superiori rispetto agli altri prodotti Canon e permette un’acquisizione di immagini veloce, precisa e in alta qualità. Le specifiche tecniche dichiarano una velocità di scansione di un formato A4 in sette secondi e il nostro test l’ha confermato! Durante la prova lo scanner ha trovato e riprodotto fedelmente anche piccoli difetti volutamente creati nei documenti. E’ chiaramente possibile convertire l’immagine della scansione in formato PDF senza che sia necessario un computer e salvare il file direttamente su chiavetta USB.

La qualità di stampa

Ciò che fa veramente la differenza per una stampante è la qualità delle stampe che riesce a produrre e Canon è giustamente orgogliosa del sistema ChromaLife 100+ che, grazie alla combinazione di inchiostri e carte Canon, permette di ottenere stampe di straordinaria qualità.

La qualità di stampa è inoltre assicurata dalla tecnologia Canon che permette di “depositare” gocce di inchiostro con una accuratezza infinitesimale. Abbiamo provato la stampa utilizzando carta fotografica Matte, il top delle carte lucide 300g/m2 Pro Platinum e abbiamo ottenuto stampe di qualità professionale.
Inoltre abbiamo apprezzato i risultati ottenuti con carta Fine Art Photo Rag, di ottima qualità, che permette di ottenere stampe dei propri lavori artistici di egregia qualità.

Canon dichiara che le immagini ottenute con il sistema ChromaLife100+ mantengono invariate le proprie qualità per oltre 300 anni. Benchè sia ovviamente impossibile testarlo, possiamo affermare che i risultati da noi ottenuti sono stampe con una superficie solida che non mostrano segni di degrado qualitativo.

Pur apprezzando le qualità di stampa fotografica abbiamo messo alla prova Canon Pixma MG8150 anche nella riproduzione di normali documenti di testo. Il risultato è stato ottimo, il multifunzione riproduce documenti di ottima qualità a una velocità di 12 pagine al minuto. E’ inoltre da sottolineare la funzione di stampa fronte/retro automatica.

In sintesi

La qualità delle stampe ottenute in differenti condizioni è tale da soddisfare sia l’amatore che l’utente semi-professionista, mentre la velocità di stampa e di configurazione sono qualità che si faranno apprezzare nei piccoli uffici. Canon Pixma MG8150 ha tutte le qualità che si richiedono a un moderno multifunzione, rendendo facili sia la stampa che la scansione di documenti e foto, oltre a racchiudere al suo interno una serie di interessanti funzionalità.