Il PlayBook di Rim potrebbe avere accesso al Market di Android e alle sua applicazioni


Bloomberg cita ben tre fonti secondo le quali il PlayBook di Rim sarebbe in grado di accedere all'Android Market e questo vuol dire che può far girare le sue applicazioni. Non è una nuova idea perché la si sente circolare già dallo scorso settembre. Ciò non toglie che sia strana.
Pare che Rim stia realizzando il suo tablet con la piattaforma QNX, che condivide con Android lo standard Posix. Tuttavia, questo di per sé non rende il dispositivo tanto vicino ad Android da permettere alle sue applicazioni di girare nativamente sul PlayBook senza qualche modifica sostanziale. Rim potrebbe aggiungere una macchina virtuale che mimi Android per raggiungere questo scopo, anche se questo potrebbe verosimilmente significare che le applicazioni girerebbero decisamente più lentamente rispetto ad un tablet Android.

Certo, avere delle applicazioni che girano lentamente è sempre meglio che avere pochissime aplicazioni, come accade adesso sull’app store di Rim. Resta da chiarire se Google sia d’accordo con questa ipotesi cosa che potrebbe non essere affatto scontata dato che quelli di Mountain View hanno già rifiutato l’accesso al loro Market al Nook. Staremo a vedere. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :