Apple caccia l’app che vuole curare i gay


Exodus International, una organizzazione religiosa secondo la quale l'omosessualità è contro il volere di Dio e quindi va combattuta con terapie cosiddette riparative (ovvero che dovrebbero guarire le persone dall'omosessualità, come fosse una malattia) e con la preghiera, aveva pubblicato un'applicazione sull'App Store di Apple. Da subito la cosa ha scatenato feroci polemiche da parte delle associazioni gay internazionali e di personaggi molto noti tra cui George Takei, che forse ricorderete meglio come il Signor Sulu di Star Trek, dichiaratamente gay e sposato con il suo compagno dal 2008.
Da ieri l'applicazione non è più disponibile: Apple, che non è la prima volta che incappa in incidenti del genere e che ha nei consumatori gay uno dei target più fedeli, ha tolto l'applicazione, ma non ha rilasciato dichiarazioni in merito. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :