GTU10: il GPS che segue i vostri beni più preziosi


Qual è l'ultima frontiera del GPS? Tenere sotto controllo il bagaglio mentre viaggiate e magari riuscire ad evitare che lo imbarchino per Pechino mentre voi andate a Buenos Aires. L'idea è di Garmin che lancia il GTU 10, un localizzatore satellitare "messo a punto per dare la possibilità di conoscere in qualsiasi momento la posizione degli oggetti più preziosi: controllare che nessuno prenda abusivamente la vostra barca ormeggiata in porto (avercela, la barca!), ritrovare facilmente il cane di famiglia che cerca sempre di scappare dal cancello o controllare il proprio bagaglio durante un viaggio aereo". Gtu traccia i movimenti dei ciò che decidete di seguire e ve li mostra su una mappa che potete visualizzare sul computer o sullo smartphone grazie all'app gratuita Garmin Tracker disponibile sia per Android che per iPhone.

Le dimensioni ridotte (7,6×3,3x2cm) e il peso quasi indifferente (50 grammi), permettono di portare GTU 10 sempre con voi.
Il servizio di monitoraggio, gratuito per il primo anno, si attiva registrandosi su my.garmin.com. Il funzionamento è molto semplice. Volete che il cane non esca dal cancello di casa? Attaccate il GTU acceso al collare e stabilite, dal vostro account, il “confine” che non deve superare. Nel caso in cui lo valicasse, un sms o una mail vi avviseranno in tempo reale. La batteria ha un’autonomia di 4 settimane e anche in questo caso, un sms o una mail vi avviseranno quando la carica sta finendo e quando il dispositivo si spegne.
GTU10 è disponibile già da ora al costo di 199 euro. (c.c.)
[Fonte: Garmin]

Tags :