I notebook con Chrome potrebbero essere disponibili con abbonamento mensile


Abbiamo già sentito dire da qualche parte che Google avrebbe reso i suoi notebook con Chrome disponibili tra giugno e luglio di quest'anno. La cosa più interessante è, stando a Neowin, il modo che avrebbe scelto Google per rendere il "suo" hardware disponibile alle masse: con un servizio di abbonamento legato a Gmail.
Non è ancora chiaro se questo significa che qualunque utente di Gmail potrà ordinare un notebook con Chrome o se potranno farlo solo gli utenti di Google Apps. Ma Neowin dice che, secondo alcune sue fonti, i laptop saranno disponibili ad un costo di 10/20 dollari al mese per ogni utente con aggiornamenti hardware inclusi nel costo.Niente paura, perché pare che ci saranno anche notebook disponibili per essere acquistati in modo tradizionale.

Un servizio di abbonamento è di certo un modo strano per lanciare un nuovo prodotto su vasta scala. E se le cifre riportate sono corrette, significa che l’uso di un laptop costerebbe tra i 120 e i 240 dollari l’anno (è abbastanza inutile convertire in euro queste cifre, data la vaghezza delle informazioni). Le incognite restano molte: dato il disastro delle vendite dirette del Nexus One da parte di Google, quelli di Mountain View, si saranno attrezzati per gestire una cosa del genere? E cosa comporta l’abbonamento in termini di diritti sulla macchina e sui dati che ci si metteranno dentro? (c.c.)

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :