Canon EOS 60D in prova

Provate a chiedere a un fotografo per quali ragioni ama la propria macchina fotografica e potrebbero accadere due reazioni: la prima sarebbe un elenco infinito di caratteristiche tecniche, la seconda sarebbe la visione di una serie di fotografie accompagnate dall’esclamazione: “guarda cosa riesco a fare”!

Una buona macchina fotografica, con una gamma completa di caratteristiche tecniche, provocherebbe la prima reazione.

Ma la seconda reazione sarebbe tipica di chi ha tra le mani una macchina fotografica che fa di più. Uno strumento capace di aumentare la creatività di ciascuno e di far vedere le cose in modo nuovo.

La EOS 60D è proprio questo tipo di macchina. Ha delle caratteristiche tecniche eccellenti superiori a quelle di molte altre fotocamere sul mercato. Ma gli utenti che la scelgono non vi parleranno di queste, ma vi mostreranno le loro immagini.

E’ più di una buona fotocamera. E’ una grande fotocamera.

Trovare l’ispirazione

La differenza tra il buono e l’eccellenza è difficile da definire ma, in sintesi, le caratteristiche e le funzioni del dispositivo devono essere sempre ben accessibili e sotto il controllo dell’utente, non il contrario.

Se, invece, queste sono invadenti si perde di vista il vero obiettivo, cioè l’immagine che si vuole catturare o scoprire. Le funzionalità devono essere disponibili ma allo stesso tempo facili da trovare e esplorare.

La EOS 60D è pronta a conquistarvi non appena l’avrete presa in mano. Ha una forma simile alle altre reflex digitali, ma è più piccola e leggera delle sue rivali, con un’interfaccia più semplice da usare.

La fotocamera dispone di una solida presa in gomma e un corpo macchina ben equilibrato, così che i movimenti improvvisi o altre operazioni non producano nessuna vibrazione. Anche grazie al livellamento elettronico avrete sempre un’indicazione visuale della rotazione per evitare di avere l’orizzonte inclinato nelle vostre fotografie.

Le prime impressioni sono anche legate al notevole patrimonio storico della fotocamera. L’inizio della serie risale al 1987, ma è ancora fresca e attuale (il nome EOS deriva dalla mitologia greca e rappresenta la dea dell’aurora), con una solida tradizione di usabilità e la gamma più completa di obiettivi e accessori per ampliare le opzioni degli utenti senza creare inutili complessità.

La caratteristica più distintiva e immediata di questa fotocamera è probabilmente lo schermo LCD orientabile posto sul retro del corpo macchina, che può essere aperto e orientato fino a un’inclinazione massima di 270 gradi, lasciando l’utente libero di scegliere la soluzione migliore e offrendo diverse possibilità di visualizzazione.

Lo scatto delle foto

Come abbiamo già detto la prova è nelle immagini e la EOS 60D è una fotocamera che permette di catturare le scene che vogliamo condividere senza alcuno sforzo, offre molteplici possibilità per migliorarle oppure permette di arrivare al medesimo risultato ma da una diversa angolazione.

Grazie alla sua risoluzione da 18 megapixel questa fotocamera è in grado di creare stampe in formato poster oppure ritagliarle senza perdere nessun dettaglio. La velocità di scatto è di 5.3 frame al secondo (fps) che permette di cogliere qualsiasi momento della posa.

Molti utenti meno esperti apprezzeranno all’inizio le funzionalità di messa a fuoco ed esposizione automatica per la loro immediatezza, per poi passare a modalità di scatto più creative.

La EOS 60D sfrutta un sistema di esposizione iFCL con un sensore a 63 zone doppio strato che rileva e analizza i colori. L’autofocus, invece, si basa su di un sofisticato sistema con un sensore che utilizza nove punti a croce e rilevazione di fase che consente di portare il soggetto in primo piano, indipendentemente dal suo posizionamento nel fondo in cui è inserito.

Basterà selezionare la funzione Automatico per fare in modo che la camera selezionerà il miglior setting oppure scegliere tra le diverse opzioni – Ritratto, Macro, Sport e Panorama – unitamente alla funzione “Basic+” per aggiungere il proprio tocco creativo senza bisogno di conoscenze tecniche. Per garantirvi la massima creatività è possibile selezionare tempi di esposizione da 30 secondi a 1/8000 e range di esposizione fino a 6.400 ISO (estensibile fino a 12.800 ISO) .

Durante la nostra prova siamo stati particolarmente impressionati dalle performance di questa fotocamera in condizioni di bassa luminosità. In situazioni critiche siamo stati capaci di ottenere immagini di grande qualità anche durante il crepuscolo e senza l’ausilio di un treppiede.

I veri esperti potranno raggiungere risultati notevoli grazie alla disponibilità di diversi filtri creativi da applicare alle immagini dopo che sono state catturate. Infatti la fotocamera mantiene copia dello scatto originale e crea una nuova versione dello scatto con il particolare filtro applicato. Il Bianco e Nero Granuloso dà la sensazione di una vecchia stampa, Soft Focus permette di mantenere il colore e la definizione ma sfuma la tonalità della pelle come se fosse un ritratto, l’effetto “Toy Camera” accentua notevolmente i colori dell’immagine e l’effetto Miniature, invece, aggiunge emozione grazie all’applicazione di una sottile area di messa a fuoco nitida.

Display LCD e interfaccia utente

Il display LCD è un ottimo esempio di una delle funzionalità che aggiunge valore alla EOS 60D. Ruotandolo con diverse angolazioni si possono scattare foto che altrimenti sarebbero difficilmente realizzabili, questo grazie all’ottima progettazione e realizzazione dello stesso. Il display e’ solido, con il giusto livello di rigidità per mantenere la posizione impostata.

Allo stesso modo, il display apre altre possibilità, invitando a esplorare le opzioni e gli effetti direttamente sulla fotocamera stessa piuttosto che sul PC a casa. Ancora una volta ciò è possibile grazie alle ottime qualità della camera: lo schermo è 1.040.000 punti con diagonale da 7,7 centimetri mentre il software in dotazione include funzioni di editing video e foto, che sono molto più facili da usare su uno schermo regolabile.

Anche tutte le altre prove che abbiamo fatto testimoniano l’obiettivo di raggiungere un superbo equilibrio tra ricchezza di funzioni e usabilità.

Alcune fotocamere offrono un’ampia gamma di opzioni al costo però di molti più pulsanti o di molteplici funzioni raccolte su un singolo pulsante, con il risultato che alcune di queste rimangono sconosciute e inutilizzate dalla maggior parte degli utenti.

La EOS 60D include tutte quelle caratteristiche, ma i pulsanti principali, a cominciare dal piccolo tasto montato in alto sullo schermo LCD di controllo, hanno solo una singola funzione: tutto questo invita a provare ogni funzionalità senza perdersi in complesse strutture di menu.

Accessori e optional

La fotocamera dispone di un ottimo obiettivo in dotazione – il modello da noi testato montava un EF-S 15-85mm f/3.5-5.6 IS USM – ma l’intera famiglia di obiettivi EOS fornisce una serie di opzioni imbattibile per iniziare ad esplorare nuove aree nel mondo della  fotografia . Ad esempio, iniziare a catturare ogni singolo dettaglio con un obiettivo macro.

La fotocamera dispone di un flash integrato che risponde bene al controllo automatico, ma, ancora una volta, sarà possibile ampliare le opzioni disponibili perché la EOS 60D può utilizzare anche unità flash esterne, anche in modalità wireless. In questo modo non si illuminerà semplicemente un oggetto ma si darà libero sfogo alla propria creatività grazie al controllo della luce. Ancora una volta, la tecnologia è al servizio dell’utente e non fine a sé stessa.

Inoltre, per tutti coloro per cui la fotografia è qualcosa più di un hobby, la fotocamera permette di contrassegnare le foto con le informazioni dell’autore in formato standard EXIF. I contrassegni sono facili da modificare o eliminare e il loro utilizzo è sempre utile quando si desidera monitorare l’uso delle proprie immagini.

Acquisizione video

Cosa fare quando le fotografie non sono sufficienti? Se la vostra esigenza è quella di girare un video della scena di fronte a voi, la EOS 60D può disporre di alternative che vanno ben oltre ciò che viene solitamente offerto dalle fotocamere concorrenti.

La qualità del risultato ci ha lasciati sorpresi perché questa camera può girare video fino a una risoluzione di 1920 x 1080px, con frame rate tra i 35, 25 e 24 fotogrammi al secondo.

Chiunque disponga di sufficiente esperienza in materia di video sa che solitamente con questi prodotti  lo standard audio è carente, ma la EOS 60D offre garanzie anche sotto questo aspetto. Il microfono integrato è dotato di regolazione audio per migliorare la qualità dell’output finale, ma per chi non si accontenta è possibile utilizzare la presa microfono stereo, raggiungendo risultati di ottimo livello.
La presa audio è nascosta sotto uno sportello protettivo insieme ad altre porte, in modo da preservarne la migliore funzionalità.

Affidabilità

La EOS 60D è una macchina fotografica che mostra le proprie doti nella qualità degli scatti e nel piacere di realizzarli. Oltre alle caratteristiche tecniche anche i dati relativi all’affidabilità tecnica chiariscono che questa fotocamera è destinata ad un utilizzo prolungato nel tempo da parte di chi l’ha acquistata.

L’affidabilità del meccanismo è stimata a 100.000 cicli di scatto. E la durata della batteria – di tipo LP-E6 usata anche in altri prodotti Canon – è sufficiente a catturare 1.100 immagini oppure 1.600 senza flash.

Inoltre la disponibilità del mirino ottico, oltre al display, consente di preservare  la batteria. In alternativa la fotocamera dispone di una funzione Live View che invia le immagini sullo schermo della fotocamera oppure a un monitor PC o Mac tramite connessione USB o HDMI. Anche in questo caso le relative porte di connessione sono protette da un apposito sportello protettivo.

Conclusioni

Tutti gli acquirenti della EOS 60D apprezzeranno la possibilità di scattare foto che non si immaginavano di poter fare, grazie alle molteplici funzioni e alla facilità d’uso di questa fotocamera.

Il fotografo amatoriale esperto apprezzerà il sensore da 18 megapixel che rende possibile la stampa di gradi formati insieme all’intelligenza delle scelte operate in automatico dalla macchina, senza dimenticare la flessibilità e le infinite opzioni per dare libero sfogo alla propria creatività .
Il display orientabile e l’acquisizione di video Full HD rendono questa fotocamera una compagna versatile e unica, capace di offrire approcci innovativi in ogni situazione.

Uno strumento in grado di accrescere l’esperienza e le competenze di ciascuno e capace di risultati che si vorranno immediatamente condividere.

Per ogni ulteriore informazione canon.it/EOS60D

[Informazione pubblicitaria]