Tutte le novità di Honeycomb 3.1, dal miglioramento di Flash al supporto per i dispositivi USB


Android Honeycomb 3.1 è un piccolo ma eccellente aggiornamento per i tablet Android. Un'interfaccia più fluida arriva insieme due feature sostanziali: migliori performance di flash e la compatibilità con dispositivi USB.
I video a 720p subiscono ancora qualche problema di lag, ma in compenso quelli a 360p girano che è una meraviglia. Naturalmente, potete limitarvi ad usare l'app di YouTube che è ottimizzata, ma per i video dei siti senza applicazione Android, questa è la prova che Flash ce la può fare, con qualche piccola ottimizzazione e l'accelerazione hardware.
Anche il multitasking è migliorato. Prima la barra delle applicazioni aperte di recente era una carrellata statica di thumbnail. Adesso, potete scorrere in su e in giù la lista delle app che avete aperto. Molto meglio.

Con l’aggiornamento, arriva anche il Movie Store: 3 dollari per il noleggio di film a risoluzione standard e 4 per quelli in HD. In più saranno regolabili le dimensioni dei widget in home: per farlo, basta tenere il dito sul widget fino a quando appare una cornice blu. A quel punto dovete solo trascinare gli angoli fino alla dimensione che volete. Alleluja!

Per la prima volta, inoltre, Android supporta i dispositivi di puntamento, che possono includere mouse, trackpad e trackball. Il Magic Trackpad di Apple funziona anche con Honeycomb 3.1, anche se manca il supporto per il multitouch. Non sostituirà il dover toccare lo schermo, ma renderà tutto più semplice quando si usa una tastiera hardware.
L’aggiornamento, come abbiamo anticipato sopra, porta anche il supporto per dispositivi USB, il che significa che potete usare pen drive, collegare fotocamere, tastiere e periferiche varie.

Il browser ha un’interfaccia utente Quick Control aggiornata che adesso permette di vedere velocemente le tab aperte e accedere alle impostazioni, oltre ad avere il supporto per l’HTML5 e permette l’accelerazione hardware. L’applicazione Calendario è stata ridisegnata per essere più facile da leggere e rispondere meglio ai comandi touch, mentre il widget della posta (non quello di Gmail) permette di accedere a più cartelle e i contatti sono accessibili in versione più completa, il che significa che potete vedere anche altre informazioni oltre al numero di telefono e al nome. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :