Il caricabatterie che vorrebbe essere universale, ma ci riesce solo a metà

iadapt


Sapete come va: ognuno ha decine di gadget e altrettanti modi per caricarli. E nessuno vuole portarsi dietro tutti quei cavi. Sì, l'UE ha imposto lo standard, ma i gadget già in commercio non lo seguono ancora. L'iDapt potrebbe essere una buona soluzione: un caricabatterie, attacchi intercambiabili.
Adesso, doversi portare dietro una serie di attacchi non fa di un caricabatterie un oggetto proprio "universale": dovete comunque staccare e attaccare i vari connettori e soprattutto non perderli. In ogni caso, costa 25 dollari (20 euro) e comunque evita di portarsi dietro tanti cavi che poi si ingarbugliano e diventano ingestibili. O no? (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :