Google vuole rendere Internet più veloce con un protocollo di ottimizzazione

google


Lo scorso anno Google ha lanciato i suoi server DNS nel tentativo di velocizzare la navigazione su internet per quelle persone abbastanza fiduciose da affidare ai DNS di Mountain View la propria navigazione. Adesso, vogliono accelerare ancora usando l'SPDY, un protocollo di ottimizzazione.
Stando a Techonology Review, l'SPDY è disponibile fin dal 2009. Ma adesso Google sta rendendo il protocollo, che negozia e ottimizza i trasferimenti di dati tra un server e il browser, disponibile come prodotto commerciale.
Scrite TR: "L'azienda di ottimizzazione di siti web Strangeloop ha integrato l'SPDY nel suo prodotto di punta che è Site Optimizer, un software che si colloca a metà tra un sito web e l'utente e sistema il codice del sito per rendere il caricamento delle pagine più veloce. I clienti di Strangeloop avranno la possibilità di attivare facilmente il protocollo. Nei test, il protocollo ha velocizzato i siti web dal 10 al 20 per cento".

Google vuole usare questo strumento per velocizzare tutto internet, nell’interesse del suo Chrome OS che si basa fondamentalmente su web apps. E non si esclude la possibilità di usare il protocollo anche per la navigazione mobile. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :