Voglia di design? Quale posto migliore del Design Store del MoMa per fare shopping?

SONY DSC


La meraviglia del MoMa sta nel collezionare le più sorprendenti tra le cose comuni. Sedie che hanno cambiato il mondo, meravigliose teiere e così via. Il Design Store all'interno del museo permette di comprare alcuni esemplari e di portarseli a casa. Nella gallery alla pagina successiva potete vedere alcuni degli ultimi arrivi.

Per cominciare ci sono le sveglie analogiche di Braun che non sono nuove, essendo una rivisitazione di un vecchio design, se non fosse per l’introduzione dei comandi vocali. Costo 42 dollari (34 euro circa).

Sempre a marchio Braun ci sono gli orologi da polso per veri amanti del retrò. Costo 150 dollari (122 euro circa).

A seguire il tavolo fatto di cartone, che costa 1500 dollari (1230 euro circa) ed è disegnato da Frank Gehry, il che rende meno incredibile il prezzo.

Troviamo poi un umidificatore che cambia l’idea che abbiamo di questi oggetti come di cose brutte e noiose. Questo non lo è. Certo, costa 1800 dollari (1470 euro circa), ma funge anche da lampada notturna ed ha la tanica che si solleva dall’alto per essere svuotata.

Nell’immagine dopo, potete vedere una collana. Una semplice collana, se non fosse che è realizzata con microperline riflettenti che creano un’abbagliante anello di luce attorno al vostro viso quando qualcuno vi scatta una foto: perfetta per fregare i paparazzi.

Infine, lo sdoppiatore per auricolari, che per fortuna costa solo 10 dollari (8 euro) che non solo permette, di fatto, l’uso di tre paia di auricolari contemporaneamente, ma ha anche un bell’aspetto. Un must per lunghi viaggi in autobus o treno in compagnia di qualcuno che preferite rimanga in silenzio. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]