Microsoft considera i tablet come sostituti del PC: siete d’accordo?

tablet_pc


Microsoft insiste a dire che i tablet sono PC mobili alimentati con Windows. Anche il presidente della divisione Windows Phone Andy Lee, che dovrebbe promuovere i tablet con WP7, ha dichiarato: "Vediamo un tablet come un PC".
Fin dai primi giorni del progetto Origami, Microsoft ha pensato ai tablet come a sostituti dei desktop. I dispositivi mobili girano con Windows XP o Windows 7, mai con Windows Mobile o Windows Phone 7. Anche se questo approccio non ha funzionato molto bene in passato, l'azienda non vuole rinunciare.

Microsoft probabilmente crede che la sua strategia sui tablet funzionerà meglio con Windows 8, ma il successo dell’iPad suggerisce diversamente. L’iPad è popolare perché è uno smartphone gigante e non un sostituto del notebook. La leggerezza di iOS rende l’utilizzo del tablet più veloce, facile e godibile. Siete d’accordo oppure la pensate come Microsoft?(c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :