Vediamo se questa volta si tratta davvero dell’iPhone 5

iphone5_treno


Ci avviciniamo sempre di più all'uscita dell'iPhone 5, si capisce dalle indiscrezioni che diventano sempre più frequenti e più dettagliate. Non a caso 9to5Mac ha pubblicato una foto di quello che potrebbe essere il prossimo iPhone.
Ma c'è un solo modo per essere sicuri: ingrandire.
Stando al sito di indiscrezioni su Apple, un lettore ha mandato loro poche immagini di qualcuno, "probabilmente un dipendente Apple" (chissà perché, poi...)su un treno partito da San Francisco. Come potete vedere, l'immagine qui sopra sembra molto simile ad un iPhone 3GS, o forse ad un iPod Touch. Ma è un'immagine scattata da una certa distanza e non ben definita e la stessa persona che l'ha inviata ammette che "non rende giustizia".


Ingrandire la foto non giova poi così tanto. Forse è il caso di ricordare che Apple non permette l’uscita di prototipi a meno che non siano protetti da un case che ne camuffa il design. Sembra improbabile che qualcuno stesse usando un prototipo così in bella vista senza protezioni di nessun genere. Riproviamo, ingrandiamo la foto.


Cavolo, funziona solo in TV! L’unica cosa che vediamo un po’ meglio è che il corpo ricurvo e il pulsante del volume così grande ricordano molto il 3GS. Proviamo a ingrandire ancora di più.


Chissà come fanno quelli di CSI a risolvere i casi mentre noi vediamo sempre peggio… In ogni caso, la fonte ha anche detto che il telefono sarebbe perfettamente coerente con quanto detto a proposito dell’iPhone 5 fino ad ora, anche se non ha visto la parte frontale dello smartphone, né ha potuto osservar eil retro talmente bene da dire se fosse plastica o vetro. Quindi non abbiamo alcuna conferma dello schermo e del pulsante home più grandi.


Ok, basta. L’iPhone 5 sta per arrivare, probabilmente all’inizio di settembre e i supposti avvistamenti, le indiscrezioni e tutti i generi di follie possibili aumenteranno vertiginosamente fino al giorno del lancio. Ma cerchiamo di conservare un po’ di entusiasmo per quello vero. (c.c.)

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :