Ecco il Galaxy Tab 8.9, in tutto e per tutto il fratello minore del 10.1

samsung_galaxy8-9


Avete presente il Galaxy Tab 10.1? A nostro avviso, era il miglior tablet con Android e lo è ancora. Questo è uguale, solo che è più piccolo di 1.2 pollici più piccolo.
Dal punto di vista software, i due sono indistinguibili. Entrambi girano con Honeycomb 3.1 e la versione tablet di Touchwiz di Samsung. E' decisamente leggero con i suoi 447 grammi di peso contro i 595 del 10.1. Il case è fatto di metallo e Gorilla Glass, anche se il retro è di plastica, il che lo fa apparire abbastanza solido.
Ad usarlo sembra di avere per le mani la versione più grande il che è un bene e un male contemporaneamente. E' un bene perché si accende molto velocemente e risponde bene, ma è un male perché trovate tutti i difetti di Honeycomb, come il rallentamento che si riscontra quando si aprono un certo numero di applicazioni. Niente di tragico, comunque.

Insomma, un buon tablet, mala domanda è: davvero ci sono schiere di persone che non hanno comprato il 10.1 per 1.2 pollici di troppo o per 150 grammi di peso? A chi è rivolto questo tablet che non fosse già attirato dal fratello maggiore? Ah, forse è per lo spessore che è di soli 8.6mm, il tablet più sottile in circolazione.
Si potrà avere in due versioni, entrambe solo wi-fi e saranno disponibili negli States dal 2 ottobre al costo di 469 dollari (383 euro) per la versione da 16Gb e di 569 dollari (465 euro) per quella da 32GB. A voi giudicare se sia caro o no. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :