L’impressionante processore a 64 core

chip


L'azienda di semiconduttori e microprocessori multicore Adapteva ha presentato una novità che potrebbe trasformare i nostri smartphone in supercomputer. Di cosa parliamo? Di un processore, naturalmente, ma non di un banale dual-core o un più potente quad-core. Il loro Epiphany IV è un mostruoso processore a 64 core.
Non si tratta di un sistema unico, quanto piuttosto di un co-processore che funziona accanto al processore che alimenta già il nostro telefono per fornirgli ancora più potenza come non ne abbiamo mai vista. L'idea è di accelerare e migliorare i processi come il riconoscimento facciale e delle gesture e probabilmente ad aggiungere nuove esperienze.
Giusto per capire di cosa stiamo parlando: l'A5 dell'iPad fornisce 1.5 gigaflops, l'Epiphany è in grado di gestire circa 70 gigaflops e tutto con un solo watt di energia. Impressionante. Adesso sta ai produttori di chip rendere questa meraviglia una realtà. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :