Tutto quello che c’è da sapere sull’iPhone 4S (che in Italia uscirà il 28 ottobre)

new-iphone-4s


Il nuovo iPhone 4S è un telefono con il vecchio design, ma un cervello nuovo e più memoria. Farà girare le vostre app più velocemente e potrete usarlo con Siri, iOS 5 e la nuova fotocamera.
Sembra lo stesso, ma dentro contiene molte novità. Vediamole.

Componenti interne
CPU e grafica: l’iPhone 4S adesso ha il processore A5 dual core dell’iPad e anche la grafica è gestita da un dual-core. Apple ha dichiarato che questa combinazione rende l’iPhone 4S 7 volte più veloce del precedente nei giochi e due volte più veloce nei normali compiti.
Velocità di connessione: come da indiscrezioni, l’iPhone4S sfrutta la maggiore velocità delle reti HSPA+. Il che significa che il vostro telefono scaricherà dati molto più velocemente da Internet, ovvero a 14.4Mbps. Questo, chiaramente, dipende anche dal carrier. Apple dichiara, comunque, che su reti 4G sarà più veloce dei concorrenti.

Nuova fotocamera: c’è una nuova fotocamera nell’iPhone 4S, con un sensore da 8MP contro i 5 del precedente. La cosa più interessante è il sensore che è un CMOS illuminato sul retro. Apple dice che dà il 73 per cento di luce in più rispetto al’iPhone 4. Anche il sistema di lenti è cambiato e adesso è a cinque elementi. Secondo Apple è pari ad un f2.4.

Nuovi video HD: con il nuovo sensore e il sistema di lenti, la fotocamera può girare video a 1080p con stabilizzazione dell’immagine in tempo reale e riduzione del rumore.

Autonomia della batteria: Apple dichiara che il nuovo processore non impatta con l’autonomia della batteria. Al contrario. Da Cupertino fanno sapere che l’iPhone 4S ha 8 ore di autonomia in conversazione con connessione a rete 3G. Se impostate il telefono sul 2G, le ore diventano 14. La navigazione in 3G potrà sfruttare sei ore di autonomia, mentre il wi-fi fino a 10.
La riproduzione video lascia allo smartphone dieci ore di durata della batteria, mentre con la musica si arriva a 40. Tutti numeri migliori rispetto al precedente iPhone 4.

Nuovo design dell’antenna: Apple ha dichiarato di aver cambiato l’antenna, presumibilmente per risolvere il noto problema di attenuazione e interruzione del segnale.

Storage: l’iPhone 4S si potrà avere con 16, 32 e 64GB di storage.

Siri, l’assistente vocale
Apple ha incluso anche Siri nell’iPhone 4S, ma solo su questo modello (e presumibilmente sull’iPad 2). La ragione, come abbiamo detto più volte, è la necessità del processore A5. Può chiamare la gente, riprodurre musica, mandare e ricevere messaggi e email, leggerli con una voce umana naturale o impostare avvisi per appuntamenti e cose da fare. Potete anche dettare dei testi.
Ma il punto focale di Siri, secondo Apple è che non è semplicemente un sistema di riconoscimento vocale. Capisce davvero il linguaggio naturale ed esegue comandi complessi. E’ in grado anche di “conversare”, quindi di rispondere e attendere ulteriori risposte dall’utente.

Per quanto ne abbiamo visto, sembra davvero una cosa intelligente, in grado di interpretare quello che si dice e non tramite comandi prestabiliti, ma con normali frasi che si userebbero parlando con una persona. Così, invece di dire “dammi le previsioni del tempo di oggi” basterà chiedergli: “devo prendere l’impermeabile oggi?” e lui risponderà “di sicuro oggi pioverà”. Oppure potete dirgli “ricordami di comprare il latte più tardi” e ve lo ricorderà non appena passate da un alimentari, perché sfrutta anche le informazioni del GPS.
Inoltre prende informazioni da Wikipedia e Wolfram Alpha per darvi risposte intellgenti alle domande, comprese le definizioni delle parole.

Apple non ha specificato se Siri sarà disponibile per gli sviluppatori, ma non c’è motivo perché non lo sia, dato che è logico aspettarsi che tutte le app possano essere gestite da Siri.
Nella prima versione, Siri supporterà solo l’inglese, il francese e il tedesco, ma Apple ha detto che il supporto ad altre lingue arriverà con il tempo.

Prezzi e disponibilità

L’iPhone 4S sarà disponibile in bianco e nero. Il modello da 16Gb costerà 199 dollari, quello da 32 ne costerà 299 e quello da 36 ne costerà 399, tutti prezzi con contratti. L’iPhone 4 sarà disponibile in nero per 99 dollari, sempre con contratto.
Inizialmente, ovvero il 14 ottobre, sarà disponibile solo in Usa, Canada, Australia, Regno Unito, Francia Germania e Giappone. Per l’uscita in Italia, invece, dovremo aspettare il 28 ottobre. (c.c.)
Leggi lo Speciale si ITespresso: Niente iPhone 5, vi accontentate dell’iPhone 4S?
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :