Droid RAZR, il nuovo Motorola super leggero e resistente

motorazr_13


Come vi avevamo annunciato, il leggendario RAZR ha un successore: il Droid RAZR, con connessione 4G LTE, processore dual core da 1.2GHz e costruito in kevlar.
Il Droid RAZR è spesso solo 7.1mm, cosa che lo rende il più sottile della categoria. Ha anche 1GB di RAM, 12.5 ore di autonomia in chiamata grazie alla sua batteria da 1800 mAh, una fotocamera da 8MP in grado di registrare video a 1080p, uno schermo da 4.3 pollici qHD Super AMOLED rinforzato con Gorilla Glass. Il kevlar, poi, lo rende leggero e allo stesso tempo resistente. Ma la cosa che lo rende davvero speciale è che tutte le sue parti, anche quelle interne, sono state rivestite con materiale resistente all'acqua, il che lo rende ancora più resistente. In più, il Droid RAZR si collega direttamente a MOTOACTV, uno smartwatch che si può sincronizzare con lo smartphone per gestire alcune funzionalità e aggiornamenti.
In sostanza, siamo davanti ad un telefono più veloce, più sottile e migliore del Droid Bionic. A testimoniarlo, anche lo schermo Super AMOLED, un miglioramento notevole rispetto a quello del Bionic, con colori più brillanti e chiari. Non c'è più alcuna ragione per volere un Bionic adesso: perché scegliere un telefono più lento, più pesante e più brutto?

Peccato che non ci sia alcun accenno ad Ice Cream Sandwich e che, invece, giri con Gingerbread. Negli Staes, sarà in vendita a 299 dollari con contratto (che non è poco) a partire dal 6 novembre. Nessuna notizia, al momento, sull’uscita in Europa. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :